La Ferrari è campione d’inverno, ma è una “vittoria” che non fa classifica…

di Antonino Rendina (F1GrandPrix)

Una volta c’erano i test collettivi, le prove generali della stagione che sarebbe iniziata da lì a poco, e noi li seguivamo in differita, tramite i giornali, e c’era prudenza, tanta. Oggi tutto fa seguito, crea attenzione, sono gli stessi team a trasformare i test invernali in un piccolo spettacolo “social” divertendosi a condividere con gli appassionati momenti di lavoro altrimenti noiosi.

E’ giusto e legittimo quindi godersi questo antipasto di una F1 diversa, più vicina al pubblico, meno inafferrabile, più informale. E’ altrettanto giusto gongolare, umanamente, per qualcosa che fa ben sperare, per un’impressione, una sensazione, di color rosso. Per una Ferrari distintamente più in forma, brillante, pronta, rispetto ai nefasti pronostici natalizi, e molto più a suo agio rispetto alle voci ben poco rassicuranti che giravano. Continue reading

Dai primi giorni di prove emerge una sorpresa silenziosa di nome Ferrari…

di Antonino Rendina (F1GrandPrix)

E’ una sorpresa silenziosa. Poche parole e qualche, primo, fatto. Qualche segnale c’è stato, niente per cui valga la pena strapparsi i capelli, ma il silenzio delle parole è stato rotto dal sound di una SF70H tremendamente fluida tra le curve del Montmelò. Una vettura soprattutto molto solida, o almeno molto più del previsto.

Non che da pessimisti e catastrofisti convinti bisogna adesso trasformarsi in inguaribili ottimisti pronti ad intonare l’ormai nazional-popolare “Po Po Po Po Po Po”. La ricerca dell’equilibrio nei giudizi è un compito assai più arduo quando ad infiammare gli animi c’è di mezzo una monoposto rossa. Basta poco, pochissimo, per lasciarsi andare all’entusiasmo più genuino, ma anche più ingenuo. Siamo un pubblico caloroso, in attesa perenne di un riscatto quanto mai difficile. In un modo o nell’altro bisognerà pur far tesoro della lezione dello scorso anno, quando un po’ tutti ci esaltammo per le prove di una Ferrari poi rivelatasi un fiasco totale.

Continue reading

F1 2017: Haas VF17

di Fabiola Granier (F1GrandPrix)

Anche la Haas ha presentato la sua macchina per la stagione 2017: la VF-17 di Romain Grosjean e Kevin Magnussen, al suo anno di debutto con la giovane squadra americana, che ritiene di poter creare un partenariato a lungo termine.

La VF-17 è stata costruita a Varano de Melegari, nella sede della Dallara messa a disposizione di Gunther Steiner, team principal della Haas. La vettura possiede molti elementi targati Ferrari come il motore, il telaio e la meccanica che sono sostanzialmente gli stessi della Rossa di Maranello. Continue reading

F1 2017: Ferrari SF70-H

Ferrari SF70-H – La 63esima monoposto concepita e realizzata da Scuderia Ferrari per il mondiale Formula 1 è “figlia” di un cambiamento regolamentare che ha pochi precedenti nella storia della categoria. In passato, infatti, si è andati quasi sempre verso norme che limitassero le prestazioni delle monoposto. Quest’anno, invece, è stata presa la direzione opposta: ovvero aumento di carico aerodinamico e aderenza meccanica. Continue reading

F1 2017: Sauber C36

Tratto da Motorsport.com

La Sauber festeggia il 25esimo anno in Formula 1 con il lancio della C36 in una nuova colorazione nella quale il blu ha ceduto molto spazio al bianco e a delle liste oro sulla carrozzeria e sui flap dell’ala anteriore: la squadra di Hinwil ha scelto internet per mostrare la nuova monoposto che è stata studiata per i nuovi regolamenti intorno al motore Ferrari del 2016, vale a dire lo 061/1. Continue reading