Aforismi Calvino: “Se una notte d’inverno un viaggiatore”

Sei uno che per principio non s’aspetta più niente da niente.
Ci sono tanti, più giovani di te o meno giovani, che vivono in attesa di esperienze straordinarie; dai libri, dalle persone, dai viaggi, dagli avvenimenti, da quello che il domani tiene in serbo. Tu no. Tu sai che il meglio che ci si può aspettare è di evitare il peggio.

(Italo Calvino, Se una notte d’inverno un viaggiatore)

Lo specchio, il bersaglio – Italo Calvino

Va’ diritto per la tua strada, Fulgenzio! E io inciampavo. Fulgenzio, non deviare dalla linea che ti sei tracciato! E io m’impelagavo in zig-zag e su e giù. Supera d’un balzo gli ostacoli, figlio mio! E gli ostacoli mi cadevano addosso.

(Lo specchio, il bersaglio – tratto da “Prima che tu dica <<Pronto>>” di Italo Calvino)